Binotto: “Il motore 2021 gira bene al banco da mesi”

Cosa dobbiamo aspettarci dalla Ferrari al Nurburgring? In Germania la Rossa può ambire a qualcosa di più del settimo posto conquistato da Charles Leclerc nel GP di Russia?

Ferrari SF1000: ecco i turning vanes che hanno fatto il loro debutto nel GP di Russia a Sochi

Ferrari SF1000: ecco i turning vanes che hanno fatto il loro debutto nel GP di Russia a Sochi

Photo by: Giorgio Piola

La squadra del Cavallino prosegue lo sviluppo della SF1000 iniziato a Sochi con l’adozione di nuovi turning vanes e una revisione del cape sotto al muso, mentre all’Eifel ha portato diverse barge board e piccole modifiche alla parte anteriore del fondo.

Ferrari SF1000 dettaglio dei nuovi barge board introdotti al Nurburgring

Ferrari SF1000 dettaglio dei nuovi barge board introdotti al Nurburgring

Photo by: Giorgio Piola

“Abbiamo delle novità a completamento del pacchetto – ha spiegato il team principal, Mattia Binotto - e ne avremo altre tra due settimane (si parla del diffusore ndr), sono tutti affinamenti del progetto attuale volti a trovare conferme sulla strada da intraprendere per il 2021”.

Binotto ha voluto sottolineare che la “purga” legata alla power unit meno potente del Circus sarà superata nel campionato 2021…

“Il prossimo anno avremo un motore completamente nuovo che da mesi sta girando al banco fornendo dei buoni riscontri. E poi le novità di regolamento a livello aerodinamico costringeranno tutti a rifare praticamente le vetture per quanto riguarda la zona posteriore. Sono tutti aspetti sui quali dobbiamo lavorare per recuperare terreno nella prossima stagione”.

Il responsabile della GeS non ha voluto caricare l’attesa con troppo ottimismo, aggiunge che “… azzerare il divario dalla Mercedes sarà praticamente impossibile, però l’obiettivo è quello di essere decisamente più competitivi rispetto a quanto non siamo in questo momento”.

Looking for car & motorbike parts? Check here!

No Comments Yet.

Leave a comment